Schermata 2017-07-01 alle 08.31.15
Cronaca
MALTEMPO

Una grandinata si abbatte tra Lanzo e Mathi. Danni alle colture e oggi previsti temporali

Gli automobilisti in difficoltà per le strade imbiancate come da una nevicata

Ancora maltempo, ancora disagi nella provincia di Torino. Ieri pomeriggio, attorno all’ora di pranzo, una violenta grandinata si è abbattuta nella cintura nord, dall’Oltre Stura fino alle porte delle Valli di Lanzo.

La grandine ha creato problemi fra Balangero, Mathi, Lanzo, San Carlo e Cafasse, in particolar modo a pedoni e automobilisti, che nell’arco di pochissimi minuti hanno visto le strade e le piazze diventare completamente bianche, come se fosse scesa improvvisamente la neve. Una situazione imprevista che ha portato diverse auto ad accostare all’improvviso a bordo strada perché impossibilitate a procedere.

Tutto questo mentre nella vicina Cirié, e in particolar modo nella frazione di Devesi, non è caduto neanche un chicco di grandine: una situazione anomala, dettata in particolar modo dal vento.

Solo nelle prossime ore si capirà se l’acqua caduta assieme alla grandine abbia arrecato danni alle colture presenti sul territorio.

L’instabilità atmosferica proseguirà anche nella giornata odierna: sono previsti rovesci e temporali, anche se non particolarmente estesi, in particolar modo nel primo pomeriggio e verso sera.

La situazione dovrebbe tornare alla normalità estiva a partire dalla giornata di domani, quando la graduale espansione dell’anticiclone delle Azzorre verso est favorirà un aumento della stabilità atmosferica, con giornate soleggiate e un progressivo rialzo delle temperature, che dovrebbero attestarsi fra i 25 e i 29 gradi. Una situazione che proseguirà per tutta la prossima settimana, compreso il secondo week-end di luglio.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo