CIRCOSCRIZIONE 4

Grande fuga dalle strisce blu: macchine ovunque a Parella

Via Lessona, via Fabrizi e via Bianchi assediate dalla malasosta

Fonte: Depositphotos

Con l’attivazione delle strisce blu in zona Campidoglio e San Paolo, il quartiere Parella inizia a essere vittima delle malasosta. Un problema già notato dai residenti a pochi giorni dal debutto dei 4mila parcheggi a pagamento che tanto hanno fatto rodere il fegato agli abitanti dei due quartieri interessati dalla “rivoluzione gialloblù”. E se il lato a pagamento di corso Lecce, dove corre la nuova ciclabile, viene ancora boicottato dagli automobilisti, a essere prese d’assalto sono invece le strisce bianche dall’altro lato della strada che si estendono per tutte le vie di Parella.

In via Medici e via Lessona spuntano già colonne di auto parcheggiate in divieto di sosta. Malasosta ancora più accentuata a centro strada in via Fabrizi e via Bianchi, dove la visibilità è praticamente azzerata e il rischio incidenti più elevato. Le vetture in doppia fila inoltre non si contano più e i residenti iniziano a pubblicare foto su Facebook per testimoniare il loro disagio. C’è chi vorrebbe che i vigili multassero le auto mal parcheggiate e chi invece se la prende con i nuovi stalli a pagamento.

«Per non pagare il parcheggio vengono tutti a parcheggiare in Parella e trovare posto è diventato impossibile» si lamentano gli abitanti del quartiere che temono la riapertura delle scuole a settembre. «Allora sì che qui sarà il caos e l’amministrazione si renderà finalmente conto di aver fatto una stupidaggine a estendere la sosta a pagamento».

Contro il provvedimento dell’assessore Lapietra si erano schierati residenti e commercianti di Campidoglio che avevano presentato in Comune quasi mille firme contrarie. «Non ci hanno ascoltato – protestano i cittadini – e quando la malasosta bloccherà il traffico di Parella, avranno la scusa per estendere le strisce blu anche qui». A moderare i bollenti spiriti ci pensa il presidente della Circoscrizione 4, Claudio Cerrato: «Al momento la malasosta non è ancora preoccupante, ma invito i cittadini a utilizzare i parcheggi di interscambio come quello in corso Marche». A sostegno degli abitanti si schiera la presidentessa del comitato TorinoinMovimento, Federica Fulco: «I residenti di Parella stanno già cercando dei box da affittare per poter parcheggiare. Siamo alla follia».

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single