Fonte: Depositphotos
News
VENARIA

Gli entra una vespa nel casco: cade dal motorino e si ferisce

Incidente curioso e per fortuna senza gravi conseguenze

Sotto il sedere aveva una Vespa, il motorino, e un’altra l’aveva nel casco, solo che era l’insetto, entrato lì chissà come. L’accoppiata non poteva che avere effetti infausti, come ben sa il 40enne di Venaria che ieri è caduto dal suo motorino, restando ferito per fortuna in maniera lieve.

«Mi è entrata una vespa nel casco, non sono più riuscito a mantenere l’equilibrio e sono caduto a terra». Ha spiegato lui stesso agli agenti della polizia locale di Venaria, l’uomo caduto in via San Marchese, all’altezza dei campi sportivi “Don Mosso”. L’incidente attorno a mezzogiorno, quando sull’asse che collega via Lanzo con la periferia di Venaria non passava praticamente nessuno, salvo qualche auto. L’uomo stava percorrendo la strada in direzione di Venaria quando, all’improvviso, ha perso il controllo dello scooter, finendo rovinosamente a terra. A dare l’allarme sono stati alcuni residenti ed altri automobilisti, vedendolo a terra. Sul posto sono così intervenuti gli agenti della pattuglia motociclisti della polizia locale di Venaria per i rilievi del caso. Con loro anche il personale sanitario 118 della Croce Rossa di Leini: il vespista è stato prima stabilizzato e successivamente trasportato al vicino ospedale Maria Vittoria. Già nel pomeriggio, dopo gli accertamenti clinici del caso, è stato dimesso.

A seguito del curioso incidente, via San Marchese è stata chiusa al traffico per oltre mezz’ora in direzione del centro di Venaria: le auto sono state deviate nel parcheggio dello stadio “Don Mosso”, prima della riapertura dell’arteria da dopo la rotatoria che conduce agli stessi campi sportivi.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo