Gioco d’azzardo Piemonte: spesa in crescita nel 2019

Pubblicati gli ultimidati sul gioco d’azzardo in Piemonte. I numeri complessivi nel 2019 registrano un incremento per l’online mentre l’offline mostra qualche battuta d’arresto.

La spesa nei giochi in Piemonte ha superato nel 2019 il miliardo di euro. Cresce soprattutto per igiochi online mentre rallenta per slot e vlt. Nel complesso il gioco d’azzardo continua a registrare numeri importanti, con sempre più giocatori sfidare la Dea Fortuna alla ricerca di una vincita.

Nella nostra Regione, la parte del leone nella spesaspetta a Torino e provincia (530 milioni di euro). In calo del 6,5% le slot (64,5 milioni di euro) e del 9,2% le VLT (35,4 milioni). Bene invece le scommesse sportive (+9,2%) che salgono a quota 17,7 milioni. L’incremento percentuale maggiore è stato però registrato per i virtuali games (+14,8%) a 7 milioni di euro.

Analizzando nel dettaglio la spesa delle altre provincie piemontesi, in evidenza Cuneo con 114,4 milioni di euro, Alessandria con 112,2 milioni, Novara con 93,2 milioni e Asti con 51,8. A chiudere la graduatoria troviamo la provincia di Verbano Cusio Ossola con 50,6 milioni di euro, Vercelli con 49 milioni e Biella con poco più di 39 milioni di euro.

Esaminando i dati forniti dal casino online betnero, Torino risulta essere la città dove si è giocato di più sul web dopo Roma, Milano e Napoli. Proprio il gioco su Internet ha registrato il tasso più alto di crescita ed il principale motivo è da ricercarsi nella maggiore percentuale di vincita (95%) rispetto a quello terrestre. Casinò, poker e scommesse sportive hanno contribuito per il 92% di quanto speso lo scorso anno dagli italiani sul web.

Guardando invece al dato complessivo del 2019 sul territorio nazionale, gli italiani hanno speso ai giochi quasi 19,5 miliardi di euro. Una raccolta complessiva che ha toccato i 110,5 miliardi, di cui 74,1 miliardi derivanti dal gioco fisico e 36,4 miliardi da quello online.

Da un’attenta analisi dei dati relativi all’azzardo offline e online, possiamo affermare che il comparto del gioco gode ancora di ottima salute, malgrado le restrizioni imposte dai precedenti governi, con risultati degni di nota in Piemonte e in generale in Italia.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single