ginevra elkann
Gossip
L’INDISCREZIONE

Ginevra Elkann, amore finito: «Addio a Giovanni Gaetani»

La bomba l’ha sganciata il sito Dagospia e finora nessuno si è premurato di smentire: Ginevra Elkann e Giovanni Gaetani dell’Aquila d’Aragona si sarebbero separati definitivamente «dopo mesi di in&out». In realtà il loro matrimonio sarebbe finito a giugno, ma la notizia è uscita di straforo soltanto adesso, in un anno che è stato particolarmente complicato per le coppie Vip, non solo quelle italiane. La bella favola tra la nipote di Gianni Agnelli (è figlia di Margherita e del giornalista Alain Elkann) e sorella di Lapo e John, aveva sposato l’erede di una delle nobili famiglie italiane più antiche nell’aprile 2009 con una cerimonia religiosa e rito cattolico a Marrakesh, in Marocco. Un centinaio di invitati, compresa la madre che invece cinque anni prima non aveva partecipato al matrimonio di John e Lavinia Borromeo sul Lago Maggiore.

All’epoca Ginevra era già incinta del suo primo figlio, Giacomo, che nacque meno di quattro mesi dopo. Poi sono arrivati Pietro, nato il 31 ottobre 2012, e Marella nel maggio del 2014. Fino ad oggi mani nessuna voce e nessun gossip sulla coppia. Giovanni ha continuato ad occuparsi delle aziende agricole eredità della famiglia. Ginevra invece è diventata una produttrice cinematografica dopo aver cominciato come assistente alla regia Bernardo Bertolucci nel film “L’assedio” ed essere stata assistente video di Anthony Minghella ne “Il talento di Mr. Ripley”. Si è laureata all’Università Americana di Parigi e nel 2009 ha fondato la casa di produzione Caspian Films. Poi nel 2012 ha creato la casa di distribuzione cinematografica Good Films ma con il tempo è anche diventata presidente della Pinacoteca Agnelli al Lingotto.

Un anno e mezzo fa, ospite a “Verissimo” aveva raccontato il suo progetto: «Insieme a Lorenzo Mieli sto producendo e l’idea di una serie sugli Agnelli visti dagli occhi delle donne. Partendo dal matrimonio dei miei bisnonni fino a quello dei miei nonni. Mi piace poter raccontare tutta la nostra storia attraverso gli occhi delle donne di famiglia». Una famiglia che negli ultimi mesi, stando a quello che racconta Dagospia, ha subito uno scossone importante.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo