LE NOSTRE BOCCIOFILE

«Generazioni di calciatori, lo spogliatoio era un bus»

Il pallone protagonista tra i soci della Sms Meisino

Salvatore Rollo, il presidente, da buon giardiniere si occupa delle piante. Valterino Galasso, invece, è il “tuttofare” e in queste fredde giornate taglia la legna per il camino. Ma tutti si aiutano a vicenda alla bocciofila Meisino di Borgata Rosa, che non per niente è una società di mutuo soccorso. Una grossa mano, infatti, arriva anche dal vicepresidente Emilio Sgreva e dal segretario Michele Tarantini. Senza contare Lorenzo e Martina, che sfamano la truppa con i loro piatti. «Ma non sempre andiamo d’amore e d’accordo – puntualizza Rollo – perché ogni tanto qualche discussione salta fuori».

Ad esempio sul calcio. Rollo è milanista, Galasso è interista, ma ci sono anche juventini e granata e così, ogni tanto, nasce qualche battibecco. Del resto, alla Sms Meisino il pallone è sempre stato di casa, più ancora delle bocce. Merito di Piero Macari, che nel 1975 contribuì alla nascita dell’unione sportiva ricreativa Borgata Rosa e si dedicò all’allenamento della locale squadra. Poi, nel 1984 il sodalizio si trasformò in cooperativa e, dal 2005, divenne società di mutuo soccorso.

Negli anni d’oro c’erano tre team, pulcini compresi. Ci giocavano i ragazzi che non riuscivano ad entrare nei club del territorio: San Mauro, Vanchiglia, Sassi, Ardor, Barcanova. Un calcio d’antan, con il pallone che rotolava in campi circondati dalla natura della “terra di mezzo”, lontani anni luce dai frastuoni della città. Certo, alla bisogna ci si arrangiava. Lo spogliatoio, ad esempio, era il magazzino di un negozio di alimentari in corso Casale. Poi l’allora Atm donò ai soci un vecchio pullman inizialmente destinato alla demolizione.

«Ci cambiavamo dentro il bus». E gli allenamenti? In piazza Coriolano. «Gli spogliatoi con le docce sono arrivati dopo». Ricordi, questi, legati a un’epoca che difficilmente potrà tornare. Anche se qui, in questo lembo di terra sulla riva destra del Po, tra gare di bocce e dibattiti sul calcio, nulla pare cambiato.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single