Il questore Sanna in visita alla nuova centrale operativa della Questura che debutta proprio in occasione del G7 di Torino
News
Debutta la nuova centrale operativa della Questura

G7, il questore Sanna: “E’ il vertice più delicato. Attenzione massima”

“Nostro compito è garantire diritto di tutti: quello del G7 di svolgersi in modo regolare e quello di chi manifesta di esprimere il proprio dissenso in modo legittimo, rispettando la città”

“C’è la consapevolezza che, almeno per la sua durata, il G7 di Torino sia quello più delicato”. Lo dichiara il questore di Torino, Angelo Sanna, a margine della visita alla nuova centrale operativa della Questura, che debutta proprio in occasione del vertice. “Siamo ottimisti – sottolinea ancora il questore – ma questo non vuole dire non essere attenti ed essere pronti a qualsiasi cosa”. Sanna sottolinea l’importanza del “grande gioco di squadra, a livello locale e nazionale, tra forze dell’ordine, istituzioni e autorità giudiziaria”. E ricorda le qualità della Digos del capoluogo piemontese, che “negli ultimi anni è sempre stata in prima linea ed è allineata alla piazza”.

MAI SMESSO DI PARLARE CON TUTTI
Ma ricorda anche “il grande lavoro che stiamo facendo per il dialogo”. “Non ho mai smesso di parlare, o di cercare di parlare con tutti – aggiunge il questore Sanna – perché il compito del questore è quello di garantire il diritto di tutti: quello del G7 di svolgersi in modo regolare e quello di chi manifesta di esprimere il proprio dissenso in modo legittimo, rispettando la città”.

ATTESI CENTINAIA DI RINFORZI
Per il vertice, sono in arrivo nel capoluogo piemontese centinaia di rinforzi. “Numeri non li ho mai dati”, si limita a dire al riguardo Sanna, ricordando che il dispositivo di sicurezza cambierà a seconda delle esigenze e degli eventi previsti. “Vogliamo che la città continui a fare la sua vita – conclude -, che i commercianti continuino a svolgere le proprie attività e che i contestatori esprimano il loro dissenso in modo legittimo”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo