VIA SOSPELLO

Furti a raffica nel cortile Atc: «Ci portano via tutto il rame»

Anche i balconi cadono a pezzi. E c’è chi punta il dito contro gli abusivi

Un inquilino mostra uno dei tanti furti di rame

«Guardate qui. Se li rubano e li rivendono come il pane». Gli inquilini indicano sotto i tetti, dove ci sono i tubi pluviali. Cioè quelli che fanno defluire l’acqua piovana. Nelle case Atc di via Sospello di questi tubi ne sono rimasti un paio. Gli altri, tutti rubati, perché fatti di rame e il rame, si sa, è metallo pregiato. Ignoti gli autori dei furti, del resto non è nemmeno facile incastrare i colpevoli perché nel grande complesso popolare del quartiere Borgo Vittoria, risalente al 1930, gli ingressi sono spalancati da tutti i lati a parte uno, perché un po’ per i vandali e un po’ a causa delle manovre azzardate dei furgoni, i cancelli sono fuori uso. Nelle case c’è chi punta il dito contro gli occupanti abusivi, tra cui una famiglia rom arrivata da due mesi e mezzo. Ma la certezza non c’è, anche perché i furti di rame dentro i cortili degli stabili avvengono in piena notte. E non vanno a ruba solo i pluviali, perché pure i frontalini dei balconi, in alluminio, vengono razziati.

+++ CONTINUA A LEGGERE NEL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single