Polizia (foto depositphotos)
Cronaca
Bloccati un uomo di 53 anni e una donna di 43

Furti nei supermercati, due arresti in pochi giorni a Torino

Ai danni dei punti vendita Carrefour di corso Turati e corso Grosseto

Due gli episodi di furto e tentato furto aggravato ai danni della catena di supermercati Carrefour nei giorni scorsi a Torino. Il primo episodio ha visto nelle vesti di protagonista, suo malgrado, il punto vendita di corso Turati dove, nel pomeriggio di sabato, gli agenti di polizia hanno arrestato un cittadino italiano di 53 anni.

L’uomo, aggirandosi tra le corsie del supermercato con una busta della spesa in mano, ha insospettito da subito il personale della vigilanza interna. Una volta arrivato in cassa, ha estratto dalla busta una bottiglia di vino, l’ha pagata e si è diretto verso l’uscita.

Intuendo potesse essere occultata nel sacchetto ulteriore merce, un addetto alla vigilanza ha chiesto all’uomo di mostrare scontrino e articoli acquistati e all’interno della busta, in effetti, c’erano diversi altri prodotti per un valore totale di oltre 70 euro. Il 53enne è stato arrestato per furto da personale della squadra volante, allertato attraverso il 112 dal responsabile del supermercato.

Il secondo episodio si è verificato lunedì pomeriggio nel Carrefour di corso Grosseto. Un addetto alla sorveglianza, libero dal servizio, ha notato una donna, cittadina italiana di 43 anni, rompere la confezione di un power-bank, disfarsi dell’involucro esterno e riporre l’articolo all’interno della sua borsa. Stessa cosa è avvenuta pochi istanti dopo con un altro prodotto di telefonia.

Nel guadagnare l’uscita, la 43enne ha abbandonato le confezioni danneggiate lungo le diverse corsie. Allertati e intervenuti gli agenti della polizia, la donna rivelerà in seguito di aver trafugato merce per circa 85 euro e per questo motivo è stata arrestata con l’accusa di tentato furto aggravato.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo