I funghi sono stati raccolti nel parco del Levà di viale Signorini
Cronaca
VILLASTELLONE

I funghi raccolti al parco del Levà mandano in ospedale 15 persone

C’erano anche delle amaniti. Le vittime per fortuna sono state tutte salvate

Quindici persone intossicate dai funghi nel giro di un mese, tutte finite in ospedale e che per fortuna se la sono cavata senza serie conseguenze. Ma la situazione ha spinto l’Asl a lanciare l’allarme: perché si tratterebbe di episodi slegati tra loro, ma con l’elemento comune del parco Levà, il luogo da cui provengono i funghi responsabili.

Il Levà è l’area verde che si trova in via Signorini, una zona con anche i giochi per bambini, sempre molto frequentato. Il clima delle ultime settimana, con le piogge e l’umidità, ha probabilmente favorito la crescita dei funghi, che hanno attratto molte persone, spingendole a raccoglierli per cucinarli a casa propria. Ma nel raccolto c’erano anche funghi estremamente tossici. E il pranzo, o la cena, è finito con una corsa in ospedale.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Rubriche
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo