vigili del fuoco ambulanza
News
E’ successo a Front Canavese

Trovato a terra con la testa rotta: anziano gravissimo in ospedale

A dare l’allarme è stata una vicina che ha visto il pensionato in un lago di sangue

Front. Un malore o un’aggressione? Resta avvolto dal mistero quanto accaduto a un pensionato 80enne, ritrovato l’altra sera, poco prima delle 22, riverso a terra nel cortile del suo cascinale in una pozza di sangue con la testa fratturata. L’uomo, che ormai aveva perso i sensi, si trova ora ricoverato in gravi condizioni presso il reparto di rianimazione dell’ospedale di Ciriè in prognosi riservata per trauma cranico, dove è arrivato quasi dissanguato.

A dare l’allarme, per sua fortuna salvandolo da una morte certa per assideramento, è stata una vicina di casa incuriosita dal fatto che nonostante l’ora tarda, la luce del cortile dove abita Giulio Bianco nella frazione Ceretti di Front fosse ancora accesa. «È solito spegnerla abbastanza presto, poiché nel caseggiato abita da solo, così sono andata a vedere se fosse successo qualcosa e dall’esterno ho visto il pensionato riverso per terra e tanto sangue sotto la testa. Non si muoveva, tanto che ho pensato al peggio».

La donna, spaventatissima, ha chiamato subito il 112 per dare l’allarme e anche la figlia del pensionato, che si è precipitata sul posto. In frazione Ceretti, dopo pochi minuti è arrivata un’ambulanza del 118, proveniente da Ciriè, insieme ai vigili del fuoco di Rivarolo e ai colleghi del distaccamento di corso Regina a Torino. I pompieri hanno forzato il cancello di accesso al cortile, permettendo all’ambulanza di raggiungere il ferito: il personale del 118 ha immediatamente soccorso il pensionato. L’uomo presentava una profonda ferita alla testa, a causa della quale aveva subito una copiosa perdita di sangue. Una volta stabilizzato, è stato caricato in ambulanza e trasportato all’ospedale di Ciriè dove è ricoverato in prognosi riservata.

Ora spetterà alle forze dell’ordine ricostruire quanto accaduto, anche se la tesi più accreditata al momento pare essere quella di una caduta accidentale, forse provocata da un improvviso malore. Resta da chiarire per quanto tempo l’uomo è rimasto a terra prima della chiamata al 118, un lasso di tempo che rischia di essere fatale al pensionato.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo