IL SIGILLO DEL CAMPIONE

FORMULA 1. Gp del Messico: Hamilton fa “100”, mondiale più vicino. Vettel secondo

Il britannico centra il decimo successo stagionale e l'83esimo della carriera. Tra una settimana, ad Austin, potrebbe archiviare la pratica

Lewis Hamilton (Depositphotos)

Capolavoro di Lewis Hamilton che nel Gp del Messico di F1 vince la gara numero 100 della storia Mercedes, trionfando davanti alla Ferrari di Sebastian Vettel (secondo) ed all’altra “freccia d’argento” di Valtteri Bottas (terzo).

AD UN PASSO DAL SESTO MONDIALE
Il pilota britannico è oramai ad un passo dal sesto titolo mondiale. Non può ancora festeggiare matematicamente ma già tra una settimana, ad Austin, potrebbe archiviare la pratica.

QUARTA LA ROSSA DI LECLERC
Quarta al traguardo è giunta l’altra “rossa” di Charles Leclerc che ha preceduto le Red Bull di Albon e Verstappen e la Racing Point del padrone di casa Perez. Il monegasco, partito in pole, ha pagato un pit stop errato e poi un lungo in pista che lo ha costretto a danneggiare le gomme.

QUATTORDICESIMO GIOVINAZZI
Ottava la Renault di Ricciardo che ha chiuso davanti alle Toro Rosso di Kvyat  (quest’ultimo poi penalizzato di 10 secondi, nel dopo gara, per un incidente con Hulkenberg) e Gasly. Quattordicesima ha chiuso l’Alfa Romeo di Giovinazzi. Per Hamilton si tratta del decimo successo stagionale e dell’83esimo in carriera

 

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single