bianconeri-forbes
Sport
LE TOP 20 IN EUROPA

“Forbes” dà i numeri. Juve 11ª in classifica: «Vale 1,95 miliardi…»

CR7 si consola con Georgina dopo il flop. Bonucci negativo

Tempo di classifiche per la rivista economica statunitense “Forbes”. La scorsa settimana ha sfornato quella dei paperoni italiani, lista nella quale è entrato per la prima volta il signor Exor (maggior azionista della società bianconera), John Elkann, 26° nella speciale graduatoria, calcolata considerando solo il patrimonio personale, valutato attorno ai 2 miliardi di dollari. Ebbene, ieri, è toccata alla classifica delle società di calcio che valgono di più al mondo. Una classifica che contempla ben quattro squadre italiane: Juventus, Inter, Milan e Roma. I bianconeri sono i primi nella Top 20 dei club più “preziosi” al mondo, con un valore che si aggira intorno ai 1,95 miliardi di dollari. A sorpresa in cima alla classifica generale c’è il Barcellona: il club blaugrana, nonostante le difficoltà in campo e il terremoto Messi, è balzato per la prima volta in cima alla lista della rivista, spodestando gli acerrimi rivali di sempre del Real Madrid – uscito comunque vittorioso dal Clasico di sabato sera – che occupa il secondo posto. I blaugrana hanno un valore di 4,76 miliardi di dollari, mentre i blancos di Florentino Perez di 4,75 miliardi di dollari. Il primo posto è stato per anni un affare a due: negli ultimi 16 anni, infatti, si sono alternati Real Madrid e Manchester United, con gli spagnoli cinque volte e gli inglesi undici volte in cima. L’ascesa del Barcellona arriva proprio quando il club è rimasto coinvolto in una scontro al suo interno con la stella Lionel Messi, il giocatore più pagato al mondo, che ha minacciato di lasciare l’anno scorso il club. Il braccio di ferro durato mesi si è concluso con Messi che è rimasto al club e le dimissioni del presidente. Al terzo posto si colloca il Bayern Monaco con un valore di 4,215 miliardi di dollari, quarto il Manchester United (4,2 miliardi di dollari), quinto il Liverpool (4,1 miliardi di dollari). Al sesto posto il Manchester City, a seguire Chelsea, Arsenal e Psg. Il fatturato medio per le 20 squadre è stato di 441 milioni di dollari per la stagione 2019-20, in calo del 9,6% rispetto al 2017-18.

Dicevamo delle altre italiane: l’Inter, lanciatissima verso la vittoria del tricolore con Antonio Conte in panchina, staziona al 14° posto con 743 milioni di dollari. I cugini rossoneri, invece, si trovano due posizioni più in basso, al 16° posto in classifica dall’alto dei loro 559 milioni di valore. Subito sotto, al 17° posto, invece, c’è la Roma “americana” con i suoi 548 milioni.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo