Carabinieri
Cronaca
I carabinieri hanno denunciato un uomo di Pomaretto

Follia nel torinese. L’auto si guasta e nessuno gli dà un passaggio: poi aggredisce 35enne con un coltello

Paura alla stazione di servizio l’ “Ora Giusta”. Un dipendete dell’Enel colpito con un pugno alla testa

Attimi di follia in provincia di Torino. Un 32enne di Pomaretto è stato colto da un raptus di violenza mentre era rimasto a piedi con la sua auto nell’area di servizio “Ora Giusta”, sulla strada regionale 23 di Pinerolo.

L’uomo è entrato nel bar per chiedere un passaggio, ma all’ennesimo rifiuto ha aggredito con un coltello un dipendente dell’Enel di 35 anni, residente a Osasco.

I colleghi della vittima sono per fortuna riusciti a disarmare l’aggressore, che gli ha comunque inferto un pugno alla testa.

I carabinieri hanno poi fermato il 32enne e l’hanno denunciato.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo