Il fatto è avvenuto sulla strada provinciale 8

FOLLIA A TORINO. Spara a un automobilista per un sorpasso azzardato LE FOTO

In manette ex guardia giurata, in casa sua aveva un vero arsenale

Una vera e propria follia, che poteva trasformarsi in tragedia. Maurizio Lombatti, 35enne ex guardia giurata di Givoletto, è stato arrestato per per detenzione armi clandestine, porto di armi od oggetti atti ad offendere, fabbricazioni di esplosivi non riconosciuti e danneggiamento aggravato.

Il fatto è avvenuto sabato pomeriggio intorno alle 12,30, quando un automobilista automobilista ha denunciato che, mentre si trovava a San Gilio sulla strada provinciale 8 ha avuto un diverbio con un il conducente di un’altra vettura a causa di un sorpasso azzardato.

Poco dopo sono esplosi dei colpi di pistola, che hanno infranto il vetro posteriore destro del suo abitacolo.

Le immediate ricerche del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Venaria Reale hanno così portato sulle tracce di Lombatti, trovato in via Pertini a Givoletto a bordo della sua Peugeot.

Nel bagagliaio sono stati rinvenuti una pistola ad aria compressa ed un coltello a serramanico.

Successivamente, nel corso della perquisizione della sua abitazione, sono stati trovati 8 fucili ad aria compressa, 14 pistole ad aria compressa di cui ben 4 modificate, 500 grammi di polvere da sparo con una miccia, numerose munizioni di vario calibro e materiale vario per il confezionamento di cartucce.

Lombatti adesso è detenuto nel carcere “Lo Russo Cotugno” di Torino.

loop-single