FestaCapodanno
News
IL FATTO Gli appuntamenti al chiuso non sono piaciuti. Folla al concerto di musica classica ieri mattina

Il flop del Capodanno a Torino: 300mila euro per 4.300 persone

Festa per pochi: solo 3.500 ingressi al PalaAlpitour, poco più di 700 allo Spazio 211

L’innovativo Capodanno in periferia ha convinto i torinesi solo a metà, tanto che dal Comune si pensa già a un ritorno in centro. A dirlo non sono solo le sensazioni di chi si è avventurato tra via Cigna e corso Sebastopoli, ma i numeri.

«Al PalaAlpitour ci sono stati 3.500 ingressi: abbiamo raggiunto la capienza massima», hanno annunciato dal Comune. Sì, perché se fino a pochi giorni fa si parlava di seimila possibili ingressi, sembra che la commissione di vigilanza abbia abbassato di nuovo il numero a un soffio dalla notte di San Silvestro. E per fortuna i torinesi non si sono messi in fila per entrare.

«È stata una serata di musica ad altissimo valore qualitativo e la gente era contenta», ha detto il direttore artistico Pier Umberto Ferrero. Felice sembra essere anche la sindaca Chiara Appendino, che sulla sua pagina Facebook ha pubblicato il video di un “ballo spericolato” con la sua bambina nel foyer del PalaIsozaki.

CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo