E’ successo in frazione Tonengo di Mazzè

Finto tecnico dell’acquedotto rapina pensionata in casa e scappa con oro e gioielli

Quando l'anziana ha capito di essere vittima di un raggiro, è stata aggredita dal malvivente. I carabinieri indagano

Carabinieri (immagine di repertorio)

Si spaccia per un tecnico dell’acquedotto e rapina una pensionata di 76 anni all’interno della sua abitazione. E’ successo in frazione Tonengo di Mazzè, nel Torinese. L’uomo ha esortato la malcapitata vittima a mettere in un borsone oro e gioielli, in quanto potevano risultare a rischio contaminazione per via dell’acqua inquinata.

Un invito che ha fatto sorgere più d’un dubbio all’anziana. Quando la 76enne si è resa conto di essere vittima di un raggiro, ha provato a opporre resistenza. Ma senza fortuna. Già, perché ne è nata una colluttazione al termine della quale ha avuto la peggio: la donna è caduta a terra riportando lievi contusioni, mentre il ladro è scappato con un bottino pari a circa mille euro. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Caluso.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single