Fiat Torino
Sport
Ancora un successo per la rigenerata formazione di Galbiati

Fiat Torino, che vittoria su Capo d’Orlando: 92-89

Partita incredibile al PalaRuffini: gialloblu avanti di 25 punti, raggiunti e superati, poi più lucidi in volata

Successo da batticuore per la Fiat Torino, che ha superato 92-89 i siciliani del Capo d’Orlando al termine di una partita dalle mille emozioni. Una partita che il quintetto di Galbiati sembrava aver messo in cassaforte al termine del primo quarto, chiuso avanti di 25 punti, ma che è clamorosamente tornata in discussione nel secondo con l’incredibile rimonta della formazione ospite.

RIMONTA SUBITA

Un crollo mentale, un pizzico di rilassatezza tra le fila torinesi e la verve di Campani hanno consentito ai siciliani di mettere addirittura il naso avanti nella terza frazione di gioco. Nell’ultima frazione, però, Vujacic, Mbakwe e Boungou hanno dato la scossa.

RISVEGLIO FINALE

Tornato ai livelli di inizio gara, Vujacic ha messo a segno canestri pesanti, che hanno consentito alla Fiat di arrivare a +3 negli ultimi secondi di gioco. L’ultimo tiro di Likhodey, da tre punti, non è andato a buon fine e allora per i gialloblu è stata festa grande.

FIAT TORINO-BETALAND CAPO D’ORLANDO 92-89 TABELLINO

Fiat Torino: Garrett 13, Mbakwe 14, Blue 8, Boungou 18, Vujacic 26, Pelle 9, Washington 3, Poeta 1, Mazzola ne, Mittica ne, Tourè ne. All. Galbiati

Betaland Capo D’Orlando: Kulboka 8, Maynor 8, Campani 26, Atsur 9, Likhodey 9, Wojciechowski 4, Faust 11, Galipò, Stojanovic 14, Laganà ne, Donda ne. All. Di Carlo

Arbitri: Martolini, Bartoli e Giovannetti
Note: parziali 35-10, 51-50, 69-71.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo