sacra_sanmichele
Cronaca
A fuoco l’antica abbazia, monumento simbolo del Piemonte

Fiamme alla Sacra di San Michele, danni al tetto del monastero [VIDEO]

L’incendio è divampato durante i lavori di ristrutturazione

A fuoco il tetto della Sacra di San Michele, l’antica abbazia dichiarata monumento simbolo della Regione Piemonte e famosa per aver ispirato Umberto Eco per il suo best seller “Il nome della Rosa”.

LOTTA CONTRO IL FUOCO

L’incendio riguarda la parte superiore del monastero, interessato da lavori di ristrutturazione. Ancora da accertare le cause delle fiamme, contro le quali stanno combattendo diverse squadre di vigili del fuoco e che sembrano comunque sotto controllo. Sul posto anche i carabinieri di Avigliana e personale della Croce Rossa. Tra le prime ipotesi formulate, quella di un corto circuito.

EVACUATI I PADRI ROSMINIANI

I tre padri rosminiani che risiedono nella struttura sono stati evacuati a causa del rogo. Al momento non risultato feriti, ma le difficoltà di intervento sono acuite dalla particolare posizione dell’abbazia. A quanto risulta, i danni al tetto del monastero sarebbero ingenti.

REGIONE PRONTA A RICOSTRUIRE

Antonella Parigi, assessore alla Cultura e Turismo della Regione Piemonte, ha promesso interventi celeri: “Seguiamo con apprensione l’incendio che si è sviluppato nel monastero della Sacra di San Michele. Sono felice che i padri rosminiani che vivono lì stiano bene e siano illesi. Siamo e saremo vicini alla Sacra, simbolo della nostra Regione, per ricostruire e riparare quello che sarà necessario”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo