I tradizionali fuochi d'artificio per la festa di San Giovanni a Torino
News
L’obiettivo sarà quello di evitare i disordini di piazza San Carlo

FESTA DI SAN GIOVANNI. Piazza Vittorio Veneto blindata per il santo patrono di Torino

L’aria sarà suddivisa in blocchi e la capienza sarà limitata. Cospicuo dispiegamento di militari e forze dell’ordine

Sarà una piazza Vittorio Veneto blindata quella che si presenterà alla prossima festa di San Giovanni a Torino, che si terrà come di consueto il 23 e il 24 giugno.

Questa mattina la polizia, nel corso di una conferenza stampa, ha illustrato quello che sarà il piano di sicurezza in vista della festa patronale.

L’obiettivo sarà quello di evitare che ci sia una “nuova” piazza San Carlo. L’intera area, come avvenuto durante la visita del Papa nel 2015, sarà suddivisa in più sezioni, con accessi e via di fuga presidiati e metal detector.

Poi proprio per non creare troppo affollamento, l’ingresso vietato nel momento in cui sarà raggiunta la capienza massima.

Infine, sempre tornando ai fatti di piazza San Carlo, sarà assolutamente vietato introdurre bottiglie di vetro e lattine in metallo.

Assieme alle forze dell’ordine, che presidieranno la zona anche in corso Cairoli e via Po, sarà cospicuo anche il numero di coinvolti tra protezione civile e volontari.

Il piano definitivo, con orari e disposizioni precise, verrà approvato nei prossimi giorni in un tavolo tecnico presieduto dal Questore Angelo Sanna.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo
banners