festa uva
Cronaca
CALUSO

“Festa dell’Uva” a orario ridotto: le bettole chiuse a mezzanotte

La Pro Loco: nessun evento sarà organizzato nella centralissima via Bettoja

Non sarà una Festa dell’Uva in tono minore, ma con delle regole ferree per tutti. Infatti un’ordinanza del Comune disporrà la chiusura durante la sagra, di bettole e piole per la mezzanotteCiò per evitare fatti analoghi a quelli accaduti lo scorso anno quando un operaio di 26 anni di San Giusto Canavese, era rimasto a lungo ricoverato in coma all’ospedale di Chivasso, per le botte ricevute durante una violenta rissa scoppiata tra due gruppi di giovani appena usciti dalle piole della sagra. Nei giorni scorsi, addirittura, pro loco, comitati e amministratori comunali, avevano fatto balenare la possibilità che la questura di Torino potesse in qualche modo “blindare” la festa della Ninfa Erbaluce e nominare un non meglio precisato “commissario ad hoc” per gestire l’ordine pubblico a Caluso. Notizia poi rimbalzata sui giornali e latrice non di poche polemiche. La Pro loco, che organizza il tradizionale appuntamento dedicato alla promozione dell’Erbaluce con la collaborazione del Comune, non è preoccupata. «Nomineremo una figura esterna. Si tratta di un ruolo che andrà a interfacciarsi con le forze dell’ordine per le questioni legate alla sicurezza – dice il vice presidente Marco Banchio – ma per noi non cambia nulla. Anzi, quest’anno la festa tornerà a essere come quelle degli anni precedenti, prima della pandemia. Riproporremo quindi anche il quadrilatero del gusto nella serata del sabato sera». Ma secondo alcune indiscrezioni nessun evento verrà organizzato nella centrale via Bettoja e non si terranno concerti nel parco Spurgazzi in grado di richiamare un grande pubblico di giovani, ma esibizioni di gruppi in diversi punti del città del vino. Giro di vite anche per la promozione dell’Erbaluce, del resto già molto controllata nelle ultime edizioni con le ordinanze che vietano la vendita di vino nelle bottiglie e nei bicchieri di vetro.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo