Polizia ferroviaria al lavoro (foto d'archivio)
Cronaca
Controlli a bordo treno

Fermato, dichiara false generalità e poi si dà alla fuga: inseguito e denunciato

L’uomo, un 42enne senegalese, una volta in stazione a Carmagnola, ha tentato di dileguarsi. Gli agenti lo hanno inseguito in bici

Il personale della polizia ferroviaria del Piemonte ha denunciato un 42enne senegalese per resistenza a pubblico ufficiale e false attestazioni. L’uomo, controllato su un treno regionale della tratta Torino – Cuneo dai poliziotti impegnati in un servizio di vigilanza, ha fornito false generalità agli agenti. Alla fermata del treno presso la stazione di Carmagnola (To) le forze dell’ordine sono scesi dal convoglio insieme all’uomo per ulteriori accertamenti.

L’UOMO FUGGE, GLI AGENTI LO INSEGUOINO IN BICI
Improvvisamente lo straniero ha tentato la fuga, ma è stato raggiunto dai poliziotti che lo hanno inseguito in sella ad una bici loro prestata da una viaggiatrice che aveva assistito alla scena. Il senegalese è stato fermato e accompagnato in ufficio dove è stato accertato che, oltre ad essere sprovvisto di documenti ed essere gravato da diversi precedenti di polizia, aveva dichiarato false generalità. Pertanto, è stato denunciato e successivamente messo a disposizione del locale Ufficio Immigrazione per regolarizzare la sua posizione sul territorio nazionale.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo