FedexTnt
News
Posti di lavoro a rischio a Torino, Settimo, Marene, Galliate Alessandria e Vigliano Biellese

Fedex Tnt, giovedì 17 sciopero nazionale contro i licenziamenti

Sindacati in piazza per protestare contro tagli e trasferimenti: per il Piemonte previsti 81 esuberi

Le segreterie nazionali delle principali sigle sindacali hanno proclamato per giovedì 17 maggio uno sciopero nazionale esteso a tutti i settori degli appalti, dai magazzini alla distribuzione, per protestare contro i massicci tagli decisi da Fedex.

Il colosso americano, che ha acquisito la Tnt, ha infatti inviato 361 lettere di licenziamento ad altrettanti lavoratori in tutta Italia, decretandone il trasferimento per 115. In Piemonte, in particolare, è stata approvata la chiusura delle filiali di Settimo Torinese, Marene, Galliate Alessandria e Vigliano Biellese, con 81 licenziamenti e 25 trasferimenti da Torino a Peschiera Borromeo, in provincia di Milano. 

“Le scelte che sta compiendo Fedex Tnt sembrano puntare solo allo smantellamento della organizzazione del lavoro più onerosa, ma il modello organizzativo ha determinato e determina diseguaglianze tra i lavoratori e perdita delle competenze necessarie all’attività principale di un corriere espresso”, si legge in una nota congiunta diffusa dai sindacati.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo