fiat mirafiori
News
La Fiom denuncia il ricorso sistematico agli ammortizzatori sociali da parte dell’azienda

Fca, nuovo periodo di cassa integrazione alle Presse di Mirafiori

Lettera a 600 lavoratori dello stabilimento: dovranno fermarsi il 20, 21 e 22 dicembre

Nuovo periodo di cassa integrazione per i 600 lavoratori delle Presse di Mirafiori. Lo ha deciso Fca. Oltre agli stop già previsti nelle giornate dell’1 e del 7 dicembre, i lavoratori – che già negli scorsi mesi avevano effettuato alcune giornate di cassa integrazione – si fermeranno il 20, 21 e 22 dicembre.

L’AMAREZZA DEL SINDACATO

“Continua in modo sistematico la striscia di cassa integrazione che da ottobre sta interessando la maggioranza dei settori di Mirafiori“, commentano con amarezza Federico Bellono, segretario provinciale della Fiom-Cgil, e Bruno Ieraci, responsabile delle Presse di Mirafiori per la Fiom-Cgil torinese. “Languono i volumi produttivi e sono fermi gli investimenti. Dire che tutto va bene, come ha scritto l’amministratore delegato nella lettera a tutti i dipendenti, è davvero incredibile, a poche settimane dall’inizio del 2018, l’anno che avrebbe dovuto portare la piena occupazione in tutti gli stabilimenti italiani”

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo