Sergio Perez (Depositphotos)
Sport
FORMULA 1

F1. GP Baku: vince Perez, Verstappen e Hamilton a secco. Leclerc quarto

L’olandese “tradito” dalla gomma, l’inglese sbaglia la ripartenza. Secondo Vettel, terzo Gasly
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Sergio Perez vince un pazzo GP dell’Azerbaigian a Baku, condizionato da una partenza dalla griglia ad appena due giri dalla fine per via di una bandiera rossa. Secondo posto per Sebastian Vettel su Aston Martin, sul podio anche Pierre Gasly su AlphaTauri.

La gara era stata dominata da Max Verstappen, che aveva strappato la prima posizione prima a Leclerc (partito dalla pole) e quindi a Hamilton grazie alla strategia del team Red Bull. Ma ad una manciata di giri dalla fine l’olandese è stato “tradito” dalla foratura di una gomma posteriore, che lo ha spedito contro le barriere. I detriti in pista hanno costretto la direzione gara ad esporre la bandiera rossa ed a sospendere la gara ad appena due giri dal termine.

Si riparte, dunque, dalla griglia di partenza: Hamilton beffa Perez ma va completamente lungo alla prima curva, facendosi passare da tutto il gruppo e finendo quindi anche fuori dai punti. Il messicano va a vincere dunque la sua seconda gara in carriera, la prima su Red Bull. Quarto posto per la prima Ferrari di Charles Leclerc, ottavo Sainz.

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo