ex asilo mirafiori
Cronaca
VIA RUBINO

Ex asilo, la raccolta fondi è un successo: «Una nuova casa per le persone fragili»

Grande risultato per i Buffoni di Corte. Nella vecchia scuola arriva il polo per i ragazzi disabili

La macchina della solidarietà ha fatto il suo dovere e la raccolta fondi per dare una nuova casa ai disabili a Mirafiori è andata a buon fine. E così i Buffoni di Corte, associazione che dal 2008 aiuta le persone in difficoltà, ha raggiunto il suo obiettivo per ridare vita all’ex asilo di via Rubino 82, che diventerà un polo dell’autonomia e della formazione.

I sostenitori della campagna sono stati 41 e il denaro raccolto ammonta a 5175 euro. Vale a dire il 50% del budget previsto, che vale però come una vittoria piena perché il restante 50% sarà ora finanziato da Itas Solidale. L’ex asilo di via Rubino 82 era chiuso dal 2019 e fino a quel momento aveva ospitato la materna Centro Europa C. Poi il Comune ha messo a bando la struttura, che ha una superficie di 600 metri quadrati e una vasta area esterna. I Buffoni di Corte se la sono aggiudicata per i prossimi 10 anni, ma per farci il nuovo polo dell’autonomia e della formazione servivano dei lavori.

Tra questi, il rifacimento dei bagni, l’adeguamento degli impianti elettrico e di riscaldamento e la tinteggiatura di tutti gli spazi interni. C’era bisogno di 10mila euro e per questo I Buffoni avevano lanciato la campagna sulla piattaforma Produzioni dal basso. Missione compiuta, e ora non resta che firmare il contratto e poi potranno partire i cantieri. «Prevediamo di trasferirci per settembre del prossimo anno», fanno sapere dalla onlus. Nei locali di via Rubino l’associazione svilupperà progetti in ambito formativo e lavorativo, rivolti ai disabili ma estesi anche ai giovani, agli anziani e agli abitanti del quartiere e vi entreranno 150 persone disabili con le loro famiglie.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo