Fonte: Depositphotos
Cronaca
Sorpresa dagli agenti di polizia in corso Dante

Evade dai domiciliari e va in giro con arnesi atti allo scasso: arrestata

La ventenne, residente nel campo nomadi di Collegno, era in compagnia di un minorenne

Domenica pomeriggio alcuni agenti di polizia della Squadra Volante hanno notato camminare in corso Dante una coppia di giovani. La donna, 20 anni di età, alla vista della pattuglia si è data alla fuga costringendo gli operatori a un inseguimento per le vie del quartiere. Durante la fuga, la stessa ha buttato per terra un oggetto, successivamente recuperato dagli agenti (un cacciavite lungo 16 cm) e sottoposto a sequestro.

Fermata in corso Massimo d’Azeglio, la ventenne ha fornito agli agenti a voce le proprie generalità, essendo priva dei documenti d’identità. Condotta in questura per accertamenti, dai riscontri è emerso che era soggetta al regime degli arresti domiciliari presso il campo nomadi di strada della Berlia a Collegno.

Il ragazzo che era con lei, diciassettenne, è stato trovato in possesso di un cacciavite di 34 cm di lunghezza e di una lastra in materiale plastico ricavata da un flacone doccia shampoo. La giovane donna è stata tratta in arresto per aver fornito false generalità e per evasione; entrambi sono stati, inoltre, denunciati per possesso di arnesi atti allo scasso.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo