guardia di finanza ok
Cronaca
Agli agenti ha spiegato di essere diretto all’ospedale per dei dolori

Evade dai domiciliari in auto senza patente: 20enne inseguito e arrestato

Il giovane è stato catturato dalla guardia di finanza in zona Lucento

E’ fuggito dagli arresti domiciliari mettendosi alla guida di un’auto pur non essendo in possesso della patente. Tentativo di evasione fallito per un giovane torinese di 20 anni, arrestato dalla guardia di finanza dopo un breve inseguimento in zona Lucento.

FARE SOSPETTO

Il giovane ha invertito il senso di marcia non appena si è accorto dei finanzieri, insospettendoli. Poi, dopo l’inseguimento, ha raccontato di essere diretto all’ospedale perché in preda a forti dolori e di aver preso in prestito, a sua insaputa, la vettura di una parente. Ha però rifiutato di essere accompagnato all’ospedale.

MULTA IN ARRIVO

Il ventenne ha alle spalle una condanna per alcune rapine e ora, insieme all’inasprimento delle misure restrittive nei suoi confronti, potrebbe essere multato per violazioni al codice della strada fino a un massimo di 15mila euro. L’autovettura che dice di aver preso in prestito è stata sequestrata.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo