circolo ricreativo bdm
Cronaca
VIA PERGOLESI

Esposto contro gli schiamazzi: «Qui non si riesce a dormire»

Raccolta firme dei residenti, nel mirino c’è il circolo ricreativo

Non si fermano le polemiche contro i concerti del circolo ricreativo di via Pergolesi, in Barriera di Milano. Dopo le segnalazioni dello scorso novembre, i cittadini hanno fatto pervenire un nuovo esposto – con tanto di firme – alla Città e alle forze dell’ordine. Nel mirino ci sono ancora una volta gli schiamazzi, i concerti fino a tarda notte e – dicono i ben informati – anche qualche atto di inciviltà. Una convivenza piuttosto complicata che ha riacceso i rifletto sul fabbricato del civico 116, un’area destinata in passato alla Lipu, e poi dismessa, che da inizio 2021 è finita nelle mani di un’associazione ricreativa (all’inizio legata ad Arci) che ha sin da subìto chiesto le chiavi per avviare alcune attività nell’area esterna.

«Dobbiamo riproporre – spiegano in una nota, i cittadini -, la tematica del disturbo della quiete pubblica di tale centro che causa notti insonni al quartiere». Sul caso è intervenuta anche la Circoscrizione 6. «In qualità di presidente, e insieme all’assessora Salerno, abbiamo incontrato l’associazione che ha in concessione i locali chiedendo lumi sul mancato rispetto delle regole – spiega Valerio Lomanto -. Tuttavia il continuo venir meno delle condizioni del bando mi porteranno a chiedere al Comune la rescissione della concessione pluriennale. È chiaro che ci sentiamo presi in giro, così non si può andare avanti». Anche dalle parti di Palazzo Civico la sensazione è quella di un problema che andrà affrontato al più presto. «Ne parlerò con la vicesindaca Favaro e la Circoscrizione 6 per cercare una soluzione, in quanto non erano questi gli accordi di collaborazione» rincara l’assessore alle Periferie di Palazzo Civico, Carlotta Salerno.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo