Allacci
Cronaca
LARGO GIULIO CESARE

Esposto contro gli occupanti: «Allacci abusivi da un anno»

Una famiglia ha preso possesso di alcuni locali al pian terreno

Da un anno occupano un locale al pian terreno, allacciandosi abusivamente all’energia elettrica. Per questo motivo i residenti del condominio di largo Giulio Cesare 102, in Barriera di Milano, hanno presentato insieme all’amministratore un esposto, chiedendo di trovare una soluzione al problema. Una storia iniziata nel 2021, prima con l’occupazione da parte di un uomo e a seguire con l’arrivo di donne e bambini che hanno reso ancora più complicato un possibile allontanamento.

Le famiglie regolari, raccontano, che «le persone in questione urlano, girano con i monopattini e più volte si sono allacciati abusivamente ai contatori dei condomini». Facendo anche saltare la corrente. I contatori in questione si trovano nei locali cantina e «gli abusivi sono stati visti più volti scendere». Lo scorso 15 settembre il fatto più eclatante. I condomini si sono accorti che non funzionava la luce nelle scale e l’apriporta per accedere all’edificio. A seguire sarebbe saltata la luce anche nelle abitazioni, fattore che ha portato a una discussione tra inquilini e abusivi.

La polizia, giunta sul posto, ha bussato alla porta che conduce al cortile e lì ha trovato delle donne. «Nel frattempo – raccontano i ben informati -, gli altri si erano allontanati». Del caso si è interessata anche la capogruppo di Fdi della Circoscrizione 6, Verangela Marino. «È un problema che va risolto – spiega Marino -, perché un anno è un lasso di tempo davvero eccessivo. Questi ripetuti blackout elettrici, oltre agli schiamazzi, non possono passare inosservati. Chiediamo la messa in sicurezza dello stabile».

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo