Escursionista disperso sul Monte Rosa (nella foto), squadre di ricerca al lavoro (Depositphotos)
Cronaca
Era partito ieri con le ciaspole in solitaria per raggiungere Punta Parrot

Escursionista piemontese disperso sul Monte Rosa: scattano le ricerche

I soccorritori stanno tentando di sorvolare la zona in elicottero ma il vento forte rende difficili le operazioni

Allarme in alta quota. Da ieri, domenica 28 aprile, non si hanno più notizie di un escursionista piemontese che risulta disperso sulle vette del Monte Rosa. L’uomo, 44 anni, era partito da Alagna Valsesia (Vercelli), munito di ciaspole, per raggiungere in solitaria Punta Parrot al confine con la Svizzera. Non si esclude che possa aver deciso di imboccare un percorso diverso rispetto a quello originale.

LA DENUNCIA DI MANCATO RIENTRO
Resta il fatto che la denuncia di “mancato rientro” è stata effettuata ieri, in serata, intorno alle 20 e che le verifiche nei vari rifugi della zona abbiano, finora, dato esito negativo.

LE OPERAZIONI DI RICERCA
Il soccorso alpino valdostano e piemontese insieme con gli uomini della guardia di Finanza lo stanno cercando tra Punta Indren e Punta Parrot, a quota 4.200 metri. I soccorritori stanno tentando anche di sorvolare la zona in elicottero, ma il vento forte rende le operazioni  difficili.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo