(foto di repertorio).
News
Tragedia sulle pendici del Musiné a Caselette

Escursionista colto da malore: muore sul sentiero di Sant’Abaco

L’uomo, 76 anni, originario di Rivoli, era già privo di sensi quando è stato trovato da un altro escursionista. Inutili i soccorsi

Stroncato da un malore mentre si incammina lungo il sentiero di Sant’Abaco. E’ questa la causa del dramma andato in scena questa mattina sulle pendici del monte Musiné nel territorio comunale di Caselette. La vittima è un 76 enne di Rivoli. L’uomo era riverso al suolo, già privo di sensi quando è stato ritrovato da un altro escursionista, che ha immediatamente allertato il 112.

INUTILI GLI SFORZI DEI SOCCORRITORI
In pochi minuti sul posto, con i carabinieri, sono arrivati anche i volontari del soccorso alpino e speleologico con un’eliambulanza. Il loro intervento per rianimare l’escursionista si è rivelato, purtroppo, inutile ed alla fine i soccorritori non hanno potuto fare altro che accertarne il decesso e trasportare la salma a valle.

STRONCATO DA UN MALORE
Toccherà ai militari dell’Arma ora fare piena luce sulle cause del decesso, ma al momento non sembrano esserci troppi dubbi: il 76enne di Rivoli sarebbe morto stroncato da un malore improvviso.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo