MontagnaFido
Animali
I CONSIGLI UTILI

Escursioni con Fido ad alta quota: in montagna con l’amico a quattro zampe

Una grande avventura sia per il padrone sia per il cane, ma occhio a destinazioni e rischi

Cani e montagna, in binomio senz’altro affidabile. I cani possono accompagnare i propri umani anche in escursioni alta quota, purché le loro condizioni di salute, soprattutto dal punto di vista cardiocircolatorio, siano ottimali. Un ’escursione montagna è una grande avventura sia per il padrone che per il cane. Natura, aria fresca, l’odore della foresta e a volte anche una pausa presso un ruscello incantevole. Tutto sarebbe bello se non fosse per le limitazioni. Affinché sia il cane che il padrone possano godersi il trekking in montagna senza preoccupazioni, alcune considerazioni e preparazioni preventive sono utili prima che i proprietari di cani si mettano in viaggio con il loro amico a quattro zampe.

Cosa portare

Le escursioni in montagna sono una splendida opportunità per una vacanza attiva con un cane. La prima domanda che dovremmo porci è se il nostro cane è adatto alle escursioni in montagna. Non conta solo la volontà di camminare, ma anche la salute, la condizione generale e la gioia di superare gli ostacoli naturali. I cani più piccoli sono facili da prendere in caso di resistenza, portare quelli più grandi può essere un po’ scomodo. In montagna bisogna essere preparati a tutto e allo stesso tempo da portare il meno possibile. Adattate il vostro equipaggiamento alla lunghezza e la durata del percorso, alle condizioni meteorologiche e al terreno.

Le destinazioni

Fare trekking con il cane non significa scegliere una destinazione qualsiasi e iniziare l’escursione. Richiede una certa preparazione. Prima di tutto, è necessario trovare dei percorsi escursionistici adatti. Questo dipende dal tuo e anche dalle condizioni del tuo cane. Dopotutto, fa una grande differenza se si fa un’escursione in pianura o in montagna. Controlla in anticipo quali alloggi vengono presi in considerazione. Dopo tutto, volete anche che il vostro cane sia il benvenuto. Questo punto merita molta attenzione, soprattutto se state pianificando delle escursioni di più giorni e avete bisogno di visitare diversi alloggi o rifugi. I proprietari devono adattare le loro escursioni alle condizioni dei cani per non mettere in pericolo la loro salute. Inoltre, la pianificazione del tour richiede sempre un po’ di attenzione e sensibilità, perché i passaggi troppo stretti con rischio di caduta o anche le vie ferrate devono ovviamente essere evitati.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo