Selves
News
SUSA L’appello della sorella

Esce dall’albergo e non torna più: turista francese svanito nel nulla

Da quasi un mese si sono perse le tracce di Dimitri Selves

È la mattina del 27 settembre quando Dimitri Selves, 33 anni di Bordeaux, esce per una passeggiata dall’hotel di Susa in cui stava soggiornando e fa perdere le proprie tracce. Da quel momento di lui non si sa più nulla e la sorella, Marie Meau, che era con lui quando è accaduto tutto, ora ha lanciato un appello.

I due stavano rientrando in Francia da una vacanza, ma a causa di un guasto all’automobile avvenuto il giorno prima, giovedì 26 settembre, si erano fermati a dormire in un hotel di Susa. «Aveva qualche problema mentale e se n’è andato – spiega la sorella -. Non ha né soldi né il passaporto». Sembra che l’uomo sia stato visto in diversi posti, tra cui Susa, Giaveno e Torino. Avvistamenti che però non sono stati confermati. «Una ragazza, tramite Facebook, mi ha detto di averlo visto il 6 ottobre a Giaveno – racconta Marie – un uomo invece l’ha visto a Torino l’8 e il 9 ottobre».

La scomparsa è stata denunciata alle autorità francesi e italiane, che al momento lo stanno continuando a cercare. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, Selves si sarebbe allontanato dall’hotel di Susa dopo un diverbio con la sorella, la quale, dopo aver fatto ritorno a casa in Francia, non l’ha più visto. I carabinieri hanno anche fatto sapere che l’uomo sarebbe stato visto a Giaveno durante “Fungo in festa”. Intanto però le ricerche sono state diramate a livello nazionale, dal momento che non si tratta di un individuo semplicemente disperso.

Selves infatti si è allontanato autonomamente e potrebbe essere ovunque, anche perché si tratta di un soggetto in particolare difficoltà, sofferente di disturbi bipolari. La sorella da parte sua ha diramato un appello per ritrovarlo, pregando chiunque lo abbia visto di contattarla. L’identikit è chiaro: porta con sé uno zaino nero, indossa scarpe di colore diverso e ha un piccolo cuscino da viaggio blu, un marsupio nero e un k-way grigio della Ralph Lauren. «Abbiamo chiesto a molte persone a Torino se è stato visto, ma non possiamo fare di più – racconta ancora la sorella – speriamo di avere altre piste da seguire».

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo