Il folle gesto alla stazione di Cavallermaggiore, nel Cuneese

Era senza biglietto e colpì il capotreno con un pugno: 20enne denunciato

Il giovane torinese, già noto alle forze dell'ordine, è stato fermato dalla Polfer subito dopo l'aggressione

Agenti della polfer al lavoro

E’ un ventenne di Torino, già noto alle forze dell’ordine, il giovane che lo scorso 10 giugno colpì con un pugno il capotreno alla stazione di Cavallermaggiore, nel Cuneese. Il giovane, che viaggiava sul Ventimiglia-Torino, era stato invitato a scendere perché, senza biglietto, si era rifiutato di mostrare un documento di identità.

SCESE DAL TRENO E SFERRO’ UN PUGNO AL CAPOTRENO
Il capotreno era intervenuto poiché il ragazzo, insieme ad alcuni amici, fumava e molestava gli altri passeggeri. Dopo essere sceso dal convoglio, il ventenne torinese aveva sferrato un pugno al capotreno, prima di fuggire.

FERMATO ALLA STAZIONE PORTA NUOVA
Il giovane, che ha precedenti per resistenza a pubblico ufficiale e furto d’auto, fermato dalla Polfer nella stazione di Torino Porta Nuova, dovrà rispondere di lesioni personali, minacce e interruzione di pubblico servizio.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single