Liquori (Depositphotos)
Cronaca
A Torino, in via Cecchi

Entra nel negozio e pretende di uscire con delle bottiglie di amaro: arrestato

Il 23enne, originario della Guinea, è stato bloccato dal titolare: un complice è scappato con la refurtiva

In compagnia di un’altra persona è entrato all’interno di un esercizio commerciale di via Cecchi, a Torino, ha prelevato alcune bottiglie di amaro dagli scaffali e ha provato a uscire dal locale senza pagare. L’episodio si è verificato sabato notte e ha provocato, ovviamente, la reazione del titolare del minimarket.

L’uomo, nel tentativo di fermare uno dei due ladri, è stato colpito alla testa con il collo di una bottiglia rotta, riportando lievi escoriazioni. È riuscito, quanto meno, a bloccare uno dei due, un giovane di 23 anni originario della Guinea, mentre l’altro è scappato con la refurtiva.

Gli agenti della squadra volante sono sopraggiunti proprio quando il titolare e il 23enne stavano discutendo animatamente. L’aggressore, che brandiva ancora un coccio di bottiglia, è stato arrestato per il reato di rapina impropria aggravata.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo