Torino avvolta dalla cappa di smog
Cronaca
A Torino superato il limite di Pm-10 per il 2017

ALLARME SMOG. Arpa: “Condizioni meteorologiche sfavorevoli. E dureranno ancora”

Male anche gli altri capoluoghi: il meteo non aiuta

“Le condizioni meteorologiche particolarmente sfavorevoli alla dispersione degli inquinanti hanno caratterizzato queste prime settimane dell’anno in Piemonte così come nelle altre regioni della pianura padana. Il loro perdurare comporterà nelle prossime settimane il superamento del valore limite anche in altre stazioni della rete regionale di rilevamento della qualità dell’aria”: questa la nota dell’Arpa che spiega in questo modo il superamento, per la città di Torino, del limite Pm-10 per il 2017.

Nelle altre città capoluogo, in Piemonte, si registrano i seguenti dati: la soglia massima del superamento del limite è stata raggiunta per 28 giorni ad Alessandria, 31 giorni ad Asti, 18 giorni a Novara e 25 giorni a Vercelli. Più contenuti i valori relativi a Cuneo, a Biella e a Verbania.

Nel 2016, ha sottolineato l’Arpa, la situazione meteorologica è stata differente e il “valore limite giornaliero era stato superato in Piemonte per più di 35 giorni solo all’inizio della stagione autunnale, il 29 settembre, nella stazione di traffico Torino – Grassi e successivamente in altre stazioni della città e della regione”. E da lunedì scatta il blocco delle auto diesel Euro-4: clicca qui per saperne di più.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo