Lavoratori davanti ai cancelli dell'Embraco a Riva di Chieri
Cronaca
Non ancora firmato l’accordo. Nuovo incontro previsto il 22 maggio

Embraco: firmato verbale. Fiom-Uilm: “Passo avanti verso soluzione”

Riunione all’Unione Industriale di Torino per mettere a punto il percorso di reindustrializzazione dello stabilimento di Riva di Chieri

Si è concluso con la firma di un verbale di incontro la riunione all’Unione Industriale di Torino per mettere a punto il percorso di reindustrializzazione dello stabilimento Embraco di Riva di Chieri. “Un nuovo passo in avanti”, commentano Fiom e Uilm. “Le soluzioni industriali già individuate – spiegano i sindacati – dovranno essere supportate, oltre che dagli ammortizzatori sociali oggetto di un incontro il prossimo 22 maggio presso il ministero del Lavoro, da un sistema di compensazione al reddito dei lavoratori, che attualmente è in fase di definizione. L’obiettivo è di garantire la più ampia equità di trattamento nel periodo che vedrà il progressivo passaggio dei lavoratori dalla Embraco alle nuove aziende che subentreranno”. Un nuovo incontro tra sindacati e azienda sarà convocato dopo le verifiche tecniche presso il ministero del Lavoro.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo