Juventus? Paulo Dybala jubilates after scoring the goal (1-0) during the italian Serie A soccer match Juventus FC vs US Salernitana at the Allianz Satadium in Turin, Italy, 20 March 2022 ANSA/ALESSANDRO DI MARCO
Sport
IL CASO

Dybala-Juve, è davvero finita: «Non più centrale al progetto»

Arrivabene scarica la Joya: «Con Vlahovic è cambiato tutto»

Contro la Lazio sarà l’ultima all’Allianz Stadium. Con la Fiorentina, al Franchi, sarà invece l’ultima con la maglia della Juve. La “telenovelas argentina” sul rinnovo del contratto di Paulo Dybala e della Vecchia Signora ieri ha conosciuto quale sarà l’epilogo. Dal 1° luglio 2022 la Joya bianconera non sarà più un calciatore della Juve. La svolta definitiva è arrivata ieri mattina quando il suo entourage ha incontrato Agnelli, Arrivabene e Cherubini. Due ore di incontro durante il quale la Juve ha ribadito le proprie intenzioni. In serata le parole di Arrivabene ai microfoni di Sky: «Il cambiamento più importante è quello di cui avete parlato oggi (ieri, ndr). La Juventus non ha rinnovato con Dybala: questo è il cambiamento che c’è stato da ottobre a oggi. Con l’arrivo di Vlahovic è cambiato l’aspetto tecnico, la squadra, il progetto. Parte di quei cambiamenti riguardano il contratto di Dybala che oggi non è stato rinnovato. Oggi c’è stato un incontro amichevole, molto chiaro, rispettoso. Da parte della Juve sarebbe stato facile fare un’offerta al ribasso ma non sarebbe stata rispettosa un’offerta al ribasso per Paulo. Ha passato 7 anni con noi, nei suoi confronti c’è rispetto. La decisione è stata presa, ci abbiamo pensato molto, però voglio sottolineare una cosa: la dirigenza della Juventus non prende decisioni contro la Juventus, ma per la Juventus». «Sì – ha continuato -, abbiamo avuto un approccio sincero. Con gli acquisti di gennaio, con l’arrivo di Vlahovic, la posizione di Paulo non era più centrale». «Gli infortuni? No, i parametri erano diversi – ha concluso -. Di carattere tecnico: nessuno ha messo in questione la bravura e il valore tecnico di Paulo. C’erano poi considerazioni sulla lunghezza del contratto e di carattere economico. Abbiamo fatto delle scelte». Tifosi increduli. Il fratello di Dybala, Gustavo sui social: «Incredibile». Ora Dybala sarà libero di firmare: Atletico Madrid e Inter sono pronti all’assalto.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo