Sergio Mattarella (foto Depositphotos)
News
IL RICONOSCIMENTO

Due giovani torinesi tra i 25 ‘Alfieri della Repubblica’ nominati da Mattarella

Carlo Mischiatti (16) e Great Nnachi (15) premiati “per il loro impegno e le loro azioni coraggiose e solidali”

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha conferito 25 Attestati d’onore di “Alfiere della Repubblica” a giovani che si sono distinti come costruttori di comunità, attraverso la loro testimonianza, il loro impegno, le loro azioni coraggiose e solidali. Sono giovani che rappresentano modelli positivi di cittadinanza e che sono esempi dei molti ragazzi meritevoli presenti nel nostro Paese.

Accanto ai 25 Attestati d’onore sono state assegnate anche tre targhe per azioni collettive, sempre ispirate a valori di altruismo e al senso di responsabilità verso il bene comune.

Tra i 25 figurano anche due torinesi. Si tratta di Carlo Mischiatti, 16 anni, residente a Grugliasco “per la sua forza di volontà e il suo senso di solidarietà, che lo hanno portato a superare le difficoltà personali, a diventare uno sportivo e quindi a dedicarsi come istruttore alla crescita di altri ragazzi” e Great Nnachi, 15 anni, residente a Torino, “per le sue qualità di atleta, affinate pur tra difficoltà, e per la disponibilità che mostra nell’aiutare i compagni e nel collaborare alla formazione e all’allenamento dei più piccoli”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo