Accerchiano un uomo per rubargli pochi euro: ammanettati (foto di repertorio)
News
Sorpreso nella zona tra via Breglio e via Usseglio a Torino

Due chili di droga nascosti nel comò: per il pusher scattano le manette

Il giovane spacciatore, 26 anni, è stato intercettato in strada dagli agenti che poi hanno deciso di perquisire la sua abitazione

Spacciava droga in strada. E in casa aveva ben due chili di hashish nascosti nel comodino della camera da letto. L’uomo, un 26enne già noto alle forze dell’ordine, è stato fermato per un controllo nella zona compresa tra via Breglio, via Chiesa della Salute e via Usseglio, nel quartiere Madonna di Campagna a Torino. A fermarlo, una pattuglia di agenti del locale commissariato di polizia.

DUE CHILI DI HASHISH NASCOSTI NEL COMODINO
Sottoposto a perquisizione, il giovane è stato trovato in possesso di un piccolo quantitativo di hashish. I poliziotti hanno voluto vederci chiaro e si sono allora recati nell’abitazione in cui lo spacciatore viveva e qui, nascosti nel comodino della camera da letto, hanno scovato più di 2 chili di hashish.

TROVATO ANCHE MATERIALE PER IL CONFEZIONAMENTO
Nel corso della perquisizione dell’alloggio, gli agenti hanno rinvenuto anche altro materiale utile per il confezionamento della droga. Vale a dire un bilancino di precisione e un rotolo di carta di alluminio. Inoltre, nell’appartamento del 26enne c’erano anche mille euro in contanti, ritenuti probabile provento dell’illecita attività di spaccio.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo