illuminazione
News
I COMITATI

«Da due anni combattiamo contro prostitute e spaccio»

Il “San Donato-Martinetto” è attivo nell’area che costeggia il Sacrario

Da oltre due anni il comitato San Donato-Martinetto è attivo nell’area compresa attorno al Sacrario della Resistenza, per combattere la prostituzione e lo spaccio. Dal maxi – condominio, all’angolo tra corso Tassoni e corso Appio Claudio, i cittadini monitorano i giardini sotto casa che ancora adesso, in piena emergenza coronavirus, «sono frequentati da prostitute che cercano di adescare i nostri figli» afferma il consigliere Giuseppe Bove.

«Tutto è iniziato con l’accoltellamento di una ragazza un paio di anni fa – spiega Bove – da allora ci siamo attivati per denunciare i tanti episodi di microcriminalità a cui dobbiamo assistere quotidianamente». Un’azione condivisa con il Coordinamento comitato della Circoscrizione 4 e il Tavolo di progettazione civica del Comune che ha già portato i suoi frutti.

«È stata tagliata la siepe nei giardini che veniva utilizzata come wc dai disperati, e recentemente è stata integrata l’illuminazione pubblica su corso Tassoni e lungo i viali di corso Svizzera e Appio Claudio» rimarca il consigliere che, insieme agli altri comitati della zona, qualche mese fa ha incontrato il questore De Matteis.

CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo