piazza astengo
News
FALCHERA

Dubbi sulla nuova piazza Astengo. «Prigionieri di rattoppi e incuria»

I cittadini: «Le lastre danneggiate non sono state sostituite»

Pavimentazione dissestata, rattoppi ed erba alta. La riqualificazione di piazza Astengo, nel cuore di Falchera, fa ancora discutere i cittadini. La nuova fontana, coloratissima e a forma di stella, si riempie d’acqua ogni volta che piove mentre le lastre in pietra danneggiate o mancanti – fa notare il signor Piero, autore di una segnalazione a CronacaQui – non sono ancora state sostituite e i rattoppi deturpano la pavimentazione. Un quadro che non sembra piacere nemmeno ai commercianti della zona.

Il rischio è che qualche anziano cada e si faccia male è molto alto. Costretto, ogni giorno, a numerosi slalom tra buche e un pavè a dir poco traballante. Un argomento, quello che riguarda Falchera, già al centro di un documento presentato, e approvato, in Circoscrizione 6. Con la mancanza di provvedimenti, e di interventi, al centro di un’interpellanza.

«La situazione è diventata inaccettabile – denuncia il presidente della commissione di quartiere Falchera, Alessandro Avramo – e non è solo questa zona a essere onestamente sotto la tacca della decenza estetica, ma un po’ tutta la periferia». Il motivo? Le buche, l’erba alta, gli alberi che debordano contro le case, i tombini intasati e la sporcizia per terra. «Servono più risorse economiche – continua Avramo – e i risultati, oggi, sono sotto l’occhio di tutti. Senza un interesse maggiore da parte del Centro rimarremo prigionieri, a lungo, di rattoppi e incuria».

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo