volontari ozegna
News
L’INTERVISTA Parla il sindaco di Ozegna, Sergio Bartoli

Droni e volontari per combattere contro l’epidemia

«Abbiamo usato tutti i mezzi a disposizione per contrastare il diffondersi del coronavirus»

Poco più di mille abitanti duramente colpiti dall’epidemia ma grazie all’impegno del sindaco Sergio Bartoli e di molti collaboratori e volontari, Ozegna ha messo in campo fin da subito numerose iniziative a tutela dei propri cittadini.

«Per fronteggiare tutte le difficoltà – spiega il primo cittadino Bartoli – connesse all’emergenza in corso, già il 17 marzo abbiamo aperto il Centro operativo comunale. Dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 16 è sempre presente una unità di Polizia Locale oltre a un dipendente reperibile presso gli uffici comunali. Nei restanti periodi sono stati individuati tre soggetti (sindaco, polizia locale e Protezione civile) con reperibilità continua mentre in caso di necessità è sempre disponibile il personale volontario Aib con una decina di unità impiegabili a seconda delle esigenze».

+++ CONTINUA A LEGGERE NEL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

News
Vinci TorinoCronaca 2023
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo