Ricercato
Cronaca
Polfer in azione

Droga venduta a un 38enne in compagnia di una donna e di un minore: arrestato pusher a Porta Nuova

Nello stesso scalo denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale un giovane reduce dal rave party

Tre arrestati, 18 indagati, 5.258 persone controllate di cui 1.036 con precedenti, 292 pattuglie impegnate nelle stazioni e 20 in abiti civili per attività antiborseggio, 86 servizi di vigilanza a bordo treno per un totale di 212 treni presenziati, 24 servizi lungo linea e 45 di ordine pubblico: questi i risultati dell’attività del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Piemonte e la Valle d’Aosta, dal 25 ottobre al 1° novembre 2021, in concomitanza con il Ponte di Ognissanti.

In particolare nella stazione di Torino Porta Nuova personale Polfer ha tratto in arresto un 22enne per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. I poliziotti sono stati attirati da un viavai di passanti che, dopo essersi avvicinati a un pilastro dei portici adiacenti alla stazione, si sono allontanati repentinamente; lì è stato rintracciato l’uomo mentre cedeva sostanza stupefacente a un italiano di 38 anni, in compagnia di una donna e di un minore. Gli agenti hanno sequestrato sette pezzi di hashish pari a diversi grammi e una ‘pipetta’ utilizzata per il consumo di sostanze illecite. L’acquirente, trovato in possesso dello stesso tipo di oggetto, è stato sanzionato amministrativamente. Il venditore, di nazionalità egiziana, è stato tratto in arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spacci e in seguito al giudizio di convalida è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Sempre a Torino Porta Nuova gli agenti del Settore Operativo hanno sanzionato amministrativamente un 44enne pakistano e un 58enne francese in quanto, in evidente stato di ebrezza, infastidivano i viaggiatori. Gli operatori in servizio di vigilanza hanno notato i due soggetti che si aggiravano con fare molesto, palesemente ubriachi, l’uno lungo i binari mentre l’altro all’ingresso della stazione.

Inoltre un giovane italiano, residente nel Milanese e di rientro dal rave party tenutosi in provincia di Torino, è stato denunciato in stato di libertà per oltraggio a pubblico ufficiale dagli agenti del Settore Operativo di Porta Nuova. Il ragazzo voleva viaggiare, privo di biglietto, su un treno regionale per far rientro nella propria città di residenza, ma, dopo essere stato sorpreso e regolarizzato dal capotreno ha iniziato a offenderlo inveendo con fare aggressivo e frasi oltraggiose. Gli agenti Polfer, giunti sul posto, hanno cercato invano di calmare il giovane ma lo stesso ha proseguito nei suoi atteggiamenti irrispettosi anche nei confronti dei poliziotti, profferendo frasi offensive.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo