Controllo del territorio

Droga e reati contro il patrimonio: sette arresti in sette giorni nelle strade di Barriera Milano [LE FOTO]

In manette sono finiti quattro pusher nordafricani, un ricercato albanese, un 27enne accusato di ricettazione ed un 42enne ubriaco che se l'è presa con l'auto della polizia

Monili ed altri oggetti sequestrati dalla polizia nel corso delle operazioni di controllo del territorio a Barriera Milano.

Settimana di duro lavoro per gli agenti del commissariato Barriera Milano, impegnati in una serrata attività di controllo ordinario e straordinario del territorio. Dal 3 al 10 luglio scorso, gli uomini della Polstato hanno arrestato 7 persone per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti nelle strade del quartiere torinese.

QUATTRO I PUSHER ARRESTATI
In particolare, quattro pusher (un senegalese, un nigeriano, un gambiano ed un gabonese) sono stati assicurati alla legge: “gravitavano” nell’area di corso Vercelli, corso Emilia, via Beinasco e piazza Respighi. I quattro sono stati trovati in possesso di droga già suddivisa in dosi pronte per essere spacciate. Nel corso dell’operazione, gli agenti hanno sequestrato complessivamente 100 grammi di marijuana, 34 grammi di eroina ed un grammo di crack.

DOVEVA SCONTARE UNA PENA IN CARCERE
Un cittadino albanese di 40 anni, ricercato per l’esecuzione di un ordine di carcerazione (deve espiare una pena di 3 anni, 9 mesi e 16 giorni di reclusione per furto e ricettazione), è stato invece scovato ed arrestato in una sala scommesse di corso Novara. L’uomo era riuscito ad eludere la misura grazie ad un passaporto contraffatto.

BECCATO PER RICETTAZIONE
Nel corso dell’operazione, un’altra persona, anche lei albanese, 27 anni, che viveva con il 40enne ricercato, è stata fermata per ricettazione in quanto trovata in possesso di gioielli ed altri oggetti ritenuti probabile provento di furto, nonché strumenti atti allo scasso.

ARRESTATO NIGERIANO: ERA UBRIACO
Infine, un 42enne nigeriano, in stato di ubriachezza, è stato sorpreso mentre discuteva animatamente in strada con un altro straniero: l’uomo è stato arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato della vettura di servizio della polizia.

 

loop-single