Il premier Mario Draghi
News
IL FATTO. L’incarico di Mattarella all’ex presidente Bce

Draghi ha accettato. L’incontro con Conte e poi le consultazioni

«Emergenza grave, servono risposte immediate. Sono fiducioso di trovare sostegno in Parlamento»

Poiché la situazione è sempre grave ma non è mai seria, mentre ieri, a mezzogiorno, Mario Draghi incontrava il presidente Sergio Mattarella, in strada davanti al Colle si presentava un gruppetto di fans al grido di «siamo i Draghetti» e su Twitter spopolava il prevedibile hashtag #supermario, con tanto di fotomontaggio della faccia del professore sul personaggio dei videogiochi (tra i “responsabili” del divertissement anche Lapo Elkann). Per fortuna la serietà del personaggio va anche oltre tutto questo, come dimostra la mattinata di borse in rialzo e spread in picchiata e gli osanna della stampa internazionale.

Erano le 13.30 quando l’ex governatore della Banca d’Italia si è presentato ai microfoni per confermare di aver accettato con riserva (come prevede la procedura) l’incarico di formare quel governo «di altissimo profilo» chiesto da Mattarella. «Il momento è difficile, la situazione richiede risposte all’altezza» è stata la sintesi di Draghi.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo