Il Victoria Ivest di via Veronese
Cronaca
VIA VERONESE

Dopo 4 anni rinasce l’ex Ivest: «Una risorsa per il territorio»

Si va verso l’affidamento in gestione a una società sportiva torinese

Il 2022 potrebbe regalare l’attesa rinascita dell’impianto ex Ivest di via Veronese. Messo a ferro e fuoco dai vandali e dai ladri di rame, e abbandonato per alcuni anni, eppure pronto a cambiare vita già nei prossimi mesi. Si va, infatti, verso l’affidamento in gestione a una società sportiva torinese (che con tutta probabilità sarà il Cit Turin). «Si aspettano gli ultimi controlli degli enti pubblici – spiega il coordinatore allo Sport della Circoscrizione 5, Luigi Borelli -, poi si procederà a un affidamento d’urgenza in modo da consentire ai concessionari di poter aderire al bando regionale per l’impiantistica sportiva che potrà garantire risorse necessarie all’impianto».

I danni all’interno, del resto, impongono anche una certa spesa. «Ma ci tengo a ringraziare – conclude Borelli -, anche gli altri partecipanti alla procedura, realtà sportive importanti che gravitano sul nostro territorio. Sarà mia intenzione favorire la possibilità che ogni associazione abbia una sua casa». Appena verrà rilasciata la concessione il progetto finale verrà presentato in commissione. Attualmente la struttura conta un campo da calcio a 11 in erba sintetica, due campi da calcio a otto, un edifico con spogliatoi, infermeria, magazzino, uffici, sala polivalente, bar, servizi igienici, cucina, centrale termica, oltre a una biglietteriadue tribune e un dehors. L’Ivest sarebbe dovuto rinascere nell’estate del 2019, ma il Covid, prima, e gli atti vandalici, dopo, hanno rovinato tutto.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo