Urta i veicoli in sosta e scappa. Fermato si sente male, finisce in ospedale. E prova a fuggire ancora. L'uomo, pluripregiudicato, è stato denunciato.
News
Il minore è stato denunciato e la Punto sequestrata. L’amichetto è riuscito a fuggire

Dodicenne ignora l’alt dei vigili e semina il panico per le vie della città. “Stavo imparando a guidare”

Dopo una folle corsa un piccolo bosniaco è stato fermato nel quartiere Gallo Praile a Venaria Reale

Ha seminato il panico per le strade di Venaria Reale sfrecciando con una Punto in compagnia di un amichetto.

Protagonista un dodicenne, che non è si è fermato all’alt impostogli dagli agenti della municipale in corso Garibaldi.

Il minore ha così schiacciato l’acceleratore, scappando versa la zona industriale, facendo lo slalom tra il traffico sino ai confini con il quartiere Gallo Praile.

Solo i vigili urbani sono riusciti a fermarlo, con il suo amichetto che è riuscito a dileguarsi tra i campi. Il folle, un dodicenne di origine bosniaca domiciliato con i genitori in via Pietro Cossa, è rimasto invece nell’abitacolo.

Per giustificarsi ha detto che stava imparando a guidare, ma è stato denunciato e l’auto (di proprietà di un italiano e non rubata) è stata invece posta sotto sequestro.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo