(depositphotos)..
Cronaca
Ha accusato un forte dolore mentre era in auto

Dito gonfio, l’anello è troppo stretto: intervengono i pompieri

Singolare disavventura per un 40enne, che si è recato al pronto soccorso dell’ospedale San Luigi

Un intervento del genere non è propriamente comune. I vigili del fuoco di Orbassano sono accorsi in mattinata presso il pronto soccorso dell’ospedale San Luigi per un motivo sicuramente curioso: liberare un uomo da un anello d’acciaio che aveva al dito.

L’uomo, un 40enne, era alla guida della sua autovettura quando ha iniziato ad accusare un dolore sempre più forte alla mano. Ha provato a togliersi l’anello d’acciaio dall’anulare, ma lo stesso – spesso un paio di centimetri – non veniva più fuori, anche perché il dito nel frattempo si è gonfiato.

Preoccupato e dolorante, l’uomo si è rivolto al pronto soccorso dove gli operatori, per segare l’anello in totale sicurezza, hanno invocato l’intervento dei vigili del fuoco. L’operazione si è risolta in breve tempo e l’uomo è riuscito finalmente a liberarsi dal giogo dell’anello.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo